La Confraternita del Chianti PDF Stampa Email

vince il XV Premio Cervi - Teatro per la Memoria con ESODO pentateuco #2

Di seguito la motivazione ufficiale:

La Giuria del festival – composta da Lorenzo Belardinelli, Stefano Campani, Roberta Gandolfi, Raffaella Ilari, Giuseppe Romanetti, Paola Varesi- ha assegnato, nel corso della Serata della Storica Pastasciutta, il 25 luglio, il Primo Premio allo spettacolo “Esodo Pentateuco #2” della Compagnia La Confraternita del Chianti/Dramma italiano di Fiume -Teatro Nazionale Croato Ivan De Zajc con la seguente motivazione: “Lo spettacolo attraversa snodi cruciali del secolo scorso, rendendo protagonista in modo mirabile la fragilità e l'ambigua contraddittorietà della memoria personale. Una drammaturgia collettiva, di grande rigore storiografico, incarnata da Diego Runko, attore di notevoli doti recitative. Lontano da ogni facile ed accomodante lettura dei fatti del confine orientale italiano nel '900, il lavoro restituisce il senso di un'Europa di popoli che sovente hanno subìto, più che fatto, la Storia”.

Qui il comunicato stampa completo:

Motivazioni della giuria del Festival Teatrale di Resistenza 

www.istitutocervi.it